goldenreed4.jpggoldenreed9.jpggoldenreed3.jpggoldenreed5.jpggoldenreed1.jpggoldenreed6.jpggoldenreed8.jpggoldenreed7.jpggoldenreed2.jpg

LETTERATURA VARIA

ALFREDINO NEL POZZO - Tutta la storia di Vermicino e la nascita della TV del dolore

Andrea Bacci

Dimensione: 14x21
Num. Pag. 144
Prezzo: Euro 12,00
ISBN: 978-88-88329-83-3
Immagini: no


La tragedia di Vermicino del giugno del 1981 non sancì solo la morte del piccolo Alfredo Rampi, precipitato accidentalmente dentro un pozzo artesiano, ma anche e soprattutto la fine dell’innocenza di varie generazioni di italiani, della credibilità della televisione di Stato e dell’infallibilità dei servizi di soccorso. La morte di quel bambino, mandata in diretta a reti unificate in uno show del terrore durato 18 ore ininterrotte, ha segnato in maniera indelebile coscienze e valori degli italiani, portando all’evidenza la realtà di un popolo generoso e altruista, a tratti eroico, ma profondamente arruffone e privo, allora, di una vera professionalità a risolvere problemi di protezione civile. Tra mille scandali politici e drammi della cronaca di quell’incredibile 1981 – la P2, il terrorismo, l’attentato al Papa, i misteri legati all’economia, vecchi e nuovi governi – il dramma di Alfredino ha portato alla ribalta del Paese la possibilità
di fare notizia con una storia privata di una famiglia normale, colpita nel profondo da una tragedia che, nonostante i tentativi, non potrà mai essere dimenticata nella storia contemporanea italiana. Questo libro ripercorre nel dettaglio la vicenda e le sue drammatiche tappe, la storia degli uomini che cercarono di risolverla positivamente, le polemiche sull’uso abnorme e terribile che ne fece la televisione, le cattiverie e gli ingiustificati sospetti che caddero sulla famiglia Rampi e che ne ampliarono quel terribile e inenarrabile dolore.


Andrea Bacci
 (1970), è laureato in Scienze Politiche e vive a Perugia, dove è impiegato presso la Prefettura. Dopo dieci libri di argomento sportivo, questo è il suo primo saggio di cronaca e storia italiana. Per Bradipolibri ha già pubblicato "Lo sport nella propaganda fascista"(2002), Targa d'Onore al Premio Bancarella Sport),  "Continua a correre, Renato Curi!"(2005) e "Dieci sorpassi e un terremoto. Viaggio intorno a storie, personaggi e segreti di undici campionati con sorpasso finale, 1967-2006" (2007). Collabora con varie pubblicazioni periodiche e siti internet di politica, calcio e boxe.


Bradipolibri Editore SRL - P.IVA 08469780012 - C.F. 08469780012 - Sede legale: Piazza Statuto 9 - 10122 Torino.
Esclusivamente per la corrispondenza: Bradipolibri presso: Casella Postale 7 - Via Dora Baltea, 16 - 10015 Ivrea - Privacy
Tutti i diritti riservati - All right reserved © 1999 - 2018 (Torino, Italy) - Tel. +39 371.3134694 - E-mail edizioni@bradipolibri.it - PEC bradipolibri@pec.bradipolibri.it